Tu sei qui

IUC

Share button

Tassonomia argomenti: 
Corpo

IUC - delibera, regolamento e nomina funzionario responsabile

Deliberazione del Consiglio Comunale n. 2 del 20/03/2018 avente per oggetto: Modifica regolamento IUC – componente TARI
Regolamento IUC
Deliberazione della Giunta Comunale n. 69 del 28/10/2014 avente per oggetto: "Nomina funzionario responsabile dell'Imposta Comunale Unica (IUC)"



Tasi

Deliberazione del Consiglio Comunale n. 3 del 26/02/2019 avente per oggetto: “Imposta Unica Comunale (IUC) – conferma aliquote componente TASI (servizi indivisibili) anno 2019”
Aliquote TASI
Scadenza Rate Acconto: 17/06/2019
Saldo: 16/12/2019



Imu

Determinazione del valore di riferimento ai fini I.M.U. per le aree fabbricabili anno 2021
Allegato - Determinazione del valore di riferimento ai fini I.M.U. per le aree fabbricabili anno 2021
Le aliquote IMU sono state approvate con deliberazione del Consiglio Comunale n. 2 del 26/02/2019 avente per oggetto: “Imposta Unica Comunale (IUC) – conferma dell’aliquota anno 2019 per la componente IMU” pubblicata il 11/04/2019. In data 06/06/19 la suindicata deliberazione è stata pubblicata sul sito istituzionale del Comune di Monte Cremasco
Aliquote IMU
Scadenza Rate acconto: 17/06/2019
saldo: 16/12/2019
Deliberazione della Giunta Comunale n. 41 del 23/06/2015 avente per oggetto: "Approvazione valori di riferimento ai fini I.M.U. per le aree edificabili - anno 2015"
Deliberazione della Giunta Comunale n. 34 del 19/04/2016 avente per oggetto: “Determinazione del valore di riferimento ai fini I.M.U. per le aree fabbricabili – anno 2016
Deliberazione della Giunta Comunale n. 34 del 07/03/2017 avente per oggetto: “Determinazione del valore di riferimento ai fini I.M.U. per le aree fabbricabili – anno 2017
Deliberazione della Giunta Comunale n. 22 del 06/02/2018 avente per oggetto:" Determinazione del valore di riferimento ai fini I.M.U. per le aree fabbricabioi - anno 2018"
Deliberazione della Giunta Comunale n. 13 del 05/02/2019 avente per oggetto: “Determinazione del valore di riferimento ai fini I.M.U. per le aree fabbricabili – anno 2019”
Deliberazione del Consiglio Comunale n.7 del 16/07/2020 avente per oggetto:
"Approvazione aliquote "nuova" IMU anno 2020
Le aliquote IMU sono state approvate con deliberazione del Consiglio Comunale n. 8 del 31/03/2021 avente per oggetto: “Conferma aliquote IMU anno 2021” pubblicata il 22/04/2021. In data 04.05.2021 la su indicata deliberazione è stata pubblicata sul sito istituzionale



Tari

Modulo attivazione utenze domestiche
Modulo cessazione utenze domestiche
Modulo attivazione utenze non domestiche
Allegato Allegato modulo attivazione utenze non domestiche

Modulo cessazione utenze domestiche

deliberazione del Consiglio Comunale n. 4 del 26/02/2019 avente per oggetto: “Imposta Unica Comunale (IUC) – approvazione piano finanziario e tariffe per la componente TARI (servizio rifiuti) anno 2019”
Tariffe TARI
Scadenza Rate prima rata: 30/06/2019
seconda rata (o unica soluzione): 31/07/2019
terza rata: 30/09/2019

Tari Utenze non domestiche

Comunicazione sindaco riduzione tari
Modello richiesta riduzione

 

Tipologia Servizio: 
Servizio
Descrizione dei destinatari: 

La IUC si compone dell’imposta municipale propria (IMU), dovuta dal possessore di immobili, e di una componente riferita ai servizi, che si articola nel tributo per i servizi indivisibili (TASI), a carico sia del possessore che dell'utilizzatore dell'immobile, e nella tassa sui rifiuti (TARI), destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell’utilizzatore.
Le abitazioni principali sono escluse sia dall’IMU sia dalla TASI, ad eccezione di quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 che restano assoggettate a entrambe le imposte.

Come si fa: 

Si ricorda che la IUC (imposta unica comunale) si basa su due presupposti impositivi, uno costituito dal possesso degli immobili e l’altro collegato all’erogazione/fruizione di servizi comunali. La IUC si compone :

  • dell’imposta municipale propria (IMU), di natura patrimoniale, dovuta dal possessore di immobili, escluse le abitazioni principali,
  • dal tributo per i servizi indivisibili (TASI) a carico sia del possessore che dell’utilizzatore dell’immobile,
  • tassa sui rifiuti (TARI) destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti.
Informazioni Ultima modifica: 14/09/2021 - 16:42